Cinque cose da fare a Torre dell'Orso

Se quest’estate aveste in programma di organizzare una vacanza in Puglia, una delle scelte migliori che potreste fare è concedervi una visita a Torre dell’Orso, una suggestiva località balneare che sorge in Salento nel comune di Melendugno, appena premiato con la Bandiera Blu 2021, soprattutto se in una nostra struttura.

Fruit è infatti presente a Torre dell’Orso con il FRUIT VILLAGE TORRE DELL’ORSO La Brunese.

Torre dell’Orso è in grado di offrire attrattive per tutti i tipi di turisti, che renderanno la vostra estate indimenticabile: noi di seguito ve ne elenchiamo cinque.

Il mare

Torre dell'Orso

Detto della Bandiera Blu di Melendugno, è indubbio che la principale attrazione di Torre dell’Orso sia il suo splendido mare azzurro sempre pulito, grazie alla presenza delle correnti provenienti dal vicino canale di Otranto. Per gli amanti del mare è praticamente obbligatoria una visita agli scogli detti “Le due sorelle”, per via dell’omonima leggenda. Si racconta che molto tempo fa, due sorelle giunsero alla scogliera di Torre dell’Orso, e una delle due, attratta dai colori e dalla bellezza del luogo, vi si tuffò e non riuscì a riemergere. L’altra sorella, nel tentativo di salvarla, si tuffò a sua volta, ma le due giovani morirono abbracciandosi l’un l’altra. Nettuno, impietositosi, decise di trasformare i loro corpi nei due splendidi scogli che vediamo oggi ergersi a guardia della scogliera.

Le Grotte

Torre dell'Orso

La costiera adriatica salentina è disseminata di suggestive grotte, dalle quali è possibile ammirare lo splendido panorama della zona. Vale sicuramente la pena avventurarsi in un’escursione presso la Grotta della Poesia, un’affascinante piscina naturale che è da sempre meta di turisti e che rappresenta un vero e proprio paradiso naturale.

Imperdibile è anche la Grotta di San Cristoforo, fatta di calcare bianco e usata addirittura come luogo di culto nell’antichità. Uno dei panorami più suggestivi è offerto poi da Torre Sant’Andrea, dove i più avventurosi potranno raggiungere le tante piccole calette sabbiose dove rifugiarsi e trovare un po’ di impagabile tranquillità.

La Torre di Guardia

Torre dell'Orso

Un altro dei luoghi più interessanti della zona è la famosa Torre di Guardia, costruita verso la fine del 1500 con lo scopo di avvistare eventuali imbarcazioni nemiche in avvicinamento, e che nel corso del tempo fu anche armata con cannoni a lunga gittata, sempre a scopo difensivo.

Secondo la tradizione è la torre stessa a dare il nome alla località. Sono infatti tre le principali ipotesi sull’origine del nome: secondo alcuni deriverebbe da Urso, cognome di un importante proprietario terriero della zona in antichità. Potrebbe però derivare anche da Sant’Orsola, antico nome della torre stessa. Secondo un’altra ipotesi infine, il nome deriverebbe da una roccia posta al di sotto della torre, la cui forma ricorderebbe il profilo di un orso.

Come che sia, si tratta di un luogo dall’indubbio valore storico, che offre anche un panorama senza eguali, e che vale assolutamente la pena visitare.

La gastronomia

Torre dell'Orso

La Puglia è anche una terra di assoluta eccellenza gastronomica: tra i prodotti più caratteristici che è possibile assaggiare nella zona c’è indubbiamente il famoso pasticciotto salentino, specialità di molte pasticcerie e bar locali. Data l’atmosfera tipicamente estiva del luogo inoltre, c’è un’ampia scelta di gelaterie tutte molto valide in cui concedersi uno sfizio e trovare un po’ di refrigerio. In generale, il territorio salentino offre un olio extravergine tra i più pregiati in Italia, oltre a prodotti tipici come friselle, vini, pasta lavorata a mano e quant’altro, ottimi anche come souvenir per riportare a casa e nel cuore un gustoso pezzetto di Puglia.

La movida

Wine bar, birrerie e locali di vario genere sono una presenza fissa nella zona in estate, e godersi una passeggiata sul lungomare, che di sera con le luci diventa davvero speciale, facendo una sosta nei vari punti di ristoro è davvero un piacere.

Ma altro dei vantaggi di Torre dell’Orso, è quello di essere situata esattamente a metà tra due importanti località come Lecce e Otranto. Entrambe infatti distano una ventina di chilometri, e sono dunque a portata di mano per chi volesse dedicarsi allo shopping e alla vita notturna offerte dalle due cittadine.