Hammamet, Tunisia



Hammamet
Hammamet, (da “hammam: bagno), è una vera perla incastonata in quel golfo spettacolare toccato da un mare color cobalto, con le sue lucenti spiagge ambrate e rigenerante nell’esplosione dei suoi giardini, magnifica nella sobria e bianca architettura. Stazione animata in estate, famosa per le sue spiagge e per il suo senso del divertimento, Hammamet è anche una piccola città dall’impronta genuina. Un mare turchese, dei profumi di gelsomino, delle case bianche e dei bastioni dorati dai secoli… una poesia particolare si sprigiona dalla sua medina delimitata da sabbia fine. Nelle vicinanze la nuova stazione di Yasmine Hammamet offre una cornice più contemporanea, mentre i boschi e i giardini di limoni renderanno felici gli amanti della natura. Girovagate per la medina dal fascino senza tempo, con le sue strette stradine e le sue case rivestite di calce blu. All’angolo della muraglia, il Forte ispano-turco (16° sec.) offre una meravigliosa vista sulla baia. Concedetevi una pausa al caffè Sidi Bouhadid: la cupola di questo santo protettore dei navigatori veglia sulla costa, essa vi accoglierà per un tè alla menta e per una bevanda rinfrescante. Ammirate i giardini di gelsomini e le belle ville come Dar Sebastian. Nella nuova stazione balneare di Yasmine Hammamet, a sud della città, passeggiate lungo il porto e le larghe strade, fate una pausa in un beach-club o alla “Medina Mediterranea”, un parco a tema con delle mura merlate e dei souks come in una antica città araba. Voglia di natura e di autenticità? Partite alla scoperta dell’entroterra contrastante per visitare la piccola città andalusa di Zaghouan e il villaggio arroccato di Takrouna.

'; ';